sport all'aperto

6 Sfide in Montagna Uniche per Ispirare le tue Avventure

3.74Kviews

Sogni grandi avventure quando il blocco finisce?

James Forrest parla a sei appassionati di outdoor che hanno affrontato le proprie sfide distintive.

Con il parlare di restrizioni Covid che si allentano in tutte le nazioni del Regno Unito entro la primavera, potresti permetterti di sognare un po ‘, o forse anche di sognare in grande.

In A Coast to Coast Walk, Alfred Wainwright ha incoraggiato gli escursionisti “a ideare con l’aiuto delle mappe le proprie maratone di sci di fondo e non essere semplicemente seguaci delle rotte di altre persone”.

L’epica passeggiata costiera di 7.000 miglia di Quintin Lake intorno alla Gran Bretagna è un esempio di questo spirito. Ma ecco altri sei intrepidi appassionati che hanno creato i propri viaggi unici e stimolanti.

1. Un trekking di 160 km di cinque giorni per conquistare nove vette di 4.000 piedi nella catena dei Cairngorms e Nevis

Dopo quella che è sembrata un’eternità in isolamento, sono finalmente partito per la mia spedizione. Avevo creato il mio percorso da Aviemore a Fort William, combinando alcune grandi giornate in collina con un’escursione di più giorni. L’obiettivo era scalare due gruppi di montagne di oltre 4.000 piedi – i Cairngorms e le quattro colline Nevis – e attraversare Glen Feshie, Ben Alder e Loch Ossian lungo la strada.

Tutto è iniziato brillantemente. Ho trascorso una giornata magica sulla traversa di Braeriach, attraversando a grandi passi l’altopiano inondato dal sole con il resto dell’escursione che si estendeva più avanti. Ma tre giorni dopo, ho toccato un minimo schiacciante. Esausto e disidratato dopo cinque giorni di oltre 20 miglia sotto il sole cocente, mi sono reso conto di aver spinto troppo e mi ero ammalato. Mi sono liberato e non ho fatto gli ultimi due vertici.

Ero devastato, ma ripensandoci ora non avrei fatto niente di diverso. Il viaggio mi ha ricordato quanto sono fortunato ad avere accesso a queste montagne, quanto la Scozia ha da offrire e quanto sia edificante il senso di libertà sulle colline. Per cinque giorni inebrianti mi sono ricordato a malapena che Covid esistesse e, anche se non ho finito le nove vette, ho ancora ricordi incredibili di un’avventura unica.

2. Camminare, correre e pedalare senza sosta di 5.000 miglia fino alla vetta di tutte le 100 cime della contea del Regno Unito

Nel 2017 sono salito al punto più alto di tutte le 100 contee del Regno Unito in una spedizione continua di 72 giorni, camminando, correndo e andando in bicicletta per 5.000 miglia lungo la strada. L’idea è nata dopo alcune spedizioni fallite sull’Himalaya. Ero sempre alla ricerca di una vetta grande e lontana, con così tanti fattori fuori dal mio controllo, e avevo bisogno di un cambiamento.

Ispirato da Elise Downing, che gestiva la costa del Regno Unito, ho deciso di guardare più vicino a casa per la mia prossima grande avventura. Sono sempre stato attratto da sfide di resistenza non convenzionali e alimentate dall’uomo, quindi andare in cima a tutte le 100 contee del Regno Unito ha soddisfatto le aspettative. Il tempo era regolarmente atroce, ci sono stati momenti in cui sono stato spinto al punto di rottura e ho persino sforzato un muscolo quadricipite il quinto giorno. Ma ho imparato a spezzare il viaggio in piccoli pezzi di piccole dimensioni ea non preoccuparmi troppo.

Nonostante le battute d’arresto ho comunque finito nei tempi previsti. Sono rimasto continuamente sbalordito dalla diversità e dalla bellezza della campagna britannica e dalla generosità britannica ricevuta lungo la strada, incluso un misterioso stalker flapjack. Le persone spesso lottano per le grandi vette, ma a volte la vera ricompensa è scoprire le gemme nascoste all’interno dei nostri mezzi.

 

Nencini Sport - Il negozio online di Abbigliamento e Attrezzatura Sportiva di cui hai bisogno

 

 

3. Una salita in solitaria di 13 vette oltre i 3.000 m nelle montagne della Sierra Nevada in Spagna

Ho pensato che sarebbe stata un’idea divertente provare a battere un Guinness World Record durante le mie ferie annuali. Questo mi ha portato a una settimana nella Sierra Nevada della Spagna meridionale: una catena montuosa priva di neve e non tecnica in estate con un’alta densità di vette di 3000 m. Da solo e senza supporto, il mio obiettivo era quello di stabilire un record per il maggior numero di vette di 3.000 m scalate in una settimana: un percorso di 150 km progettato da me con 11.500 m di dislivello.

Riflettendoci, non consiglierei assolutamente il mio percorso! A causa della natura del disco, ci sono stati molti salti su e giù per la collina, tornando indietro su me stesso e generalmente evitando la gloriosa cresta. Quello che ho fatto sulle creste è stato superbo, però: facile arrampicarsi con lati a blocchi e panorami quasi fino alla costa.

La parte più difficile è stata il caldo e la mancanza d’acqua: 30 ° C + e appena una brezza. Ma il terreno e il campeggio erano fantastici e ho adorato l’estremità nord della cresta, in particolare l’area a nord-ovest di Mulhacén (la vetta più alta della Spagna continentale). Mi sento fortunato che la spedizione sia avvenuta addirittura in un anno come il 2020.

4. Insaccare tutti i 104 “Hewitt” a Snowdonia in un anno, camminando per 400 km con 19.000 m di dislivello.

Dopo aver completato tutti i 214 Wainwright in un anno, stavo cercando una nuova sfida. Mi piaceva scappare dalla città e affrontare lunghe escursioni ogni fine settimana, e non volevo che finisse.

Alla fine ho deciso di affrontare una sfida da record a Snowdonia. Il mio obiettivo era scalare tutti i 104 ‘Hewitts’ – vette di oltre 2.000 piedi con una sporgenza di oltre 30 m – nel parco nazionale. Ho iniziato la sfida nella neve di gennaio, insaccando i miei primi cinque Hewitt vicino a Blaenau Ffestiniog. Dopo questo inizio positivo, ho costantemente spuntato le vette durante tutto l’anno, usando i miei fine settimana per viaggiare da Manchester agli angoli meravigliosamente remoti di Snowdonia. Prima che me ne rendessi conto, era novembre e avevo raggiunto i miei ultimi due Hewitt, Yr Aran e Mynydd Mawr.

È stata una grande sfida e ho visto dei paesaggi incredibili. C’erano molte torbiere senza sentieri e molte miglia di terreno difficile. Ho imparato molto sulla navigazione e parte del tempo orribile è stato, beh, la costruzione del personaggio. Ma soprattutto mi sono sentito fortunato a sperimentare i paesaggi mozzafiato di Snowdonia. C’è molto di più nella zona oltre a Snowdon e alla Ogwen Valley, e incoraggerei tutti a esplorare le foreste e le vette meno conosciute. Sono fantastici e fanno delle escursioni fantastiche.

5. Scalare tutti i 257 “Nuttalls” inglesi – picchi oltre i 2.000 piedi – in cinque anni

Cinque anni fa non ero affatto una persona all’aria aperta. Non avevo mai scalato una montagna e per lo più trascorrevo i fine settimana a casa. Ma ero arrivato a un bivio nella vita, dopo un’esperienza traumatica, e mi sentivo in dovere di espandere i miei orizzonti e uscire. Volevo sfidare me stesso, uscire dalla mia zona di comfort e vedere di più del Regno Unito.

Mi sono imbattuto nella classificazione della montagna Nuttalls – 2.000 piedi di altezza con 50 piedi di prominenza – e mi sono sfidato a scalare tutti i 257 in Inghilterra. Sono stato attratto dai Nuttall perché molti sono tranquilli e visitati di rado. All’inizio ero davvero spaventato, in particolare durante le escursioni da solo, ma nel tempo la mia fiducia è fiorita. Mi sono innamorato del Lake District e dello Yorkshire Dales e mi piaceva trascorrere i miei fine settimana in mini viaggi di punta.

Lentamente il mio totale è aumentato e, dopo cinque anni, sono finalmente arrivato al mio ultimo picco. Non potevo crederci e sono stato sopraffatto dall’emozione. Era stato il viaggio più incredibile. Le montagne mi hanno dato tutto ciò di cui avevo bisogno: uno scopo, nuovi incredibili amici e la possibilità di vivere paesaggi mozzafiato. Le montagne hanno davvero cambiato la mia vita – e sto ancora andando. I Welsh Nuttalls sono il mio prossimo obiettivo.

6. Un trekking di 120 km attraverso i Cairngorms, insaccando diversi Munro lungo il percorso

Dopo lo stress degli esami finali universitari nel 1977, avevo solo bisogno di scappare velocemente sulle colline. Quale modo migliore di un lungo zaino attraverso i Cairngorms, scalando il maggior numero possibile di Munro.

Partendo da Glen Clova, con gli amici Dave e Siân, abbiamo camminato sul Lochnagar Munros fino a Braemar, quindi su per Glen Luibeg fino al campo selvaggio tra gli antichi pini a Preas nam Meirleach (Robbers ‘Copse) per tre notti. Il tempo era splendido e sulle alte vette c’era ancora la neve. Un giorno abbiamo scalato il Ben Macdui Munros; poi The Devil’s Point, Cairn Toul e Braeriach raggruppano il successivo; prima di camminare attraverso il Lairig Ghru e Chalamain Gap fino a Loch Morlich.

Guardando indietro ora, sono colpito da quanto sia cambiato negli ultimi 40 anni. L’equipaggiamento allora era semplice e per niente leggero, e il cibo del campo era scadente al confronto. I nostri zaini erano quasi il doppio del peso che considereremmo accettabile oggi. Allora non sapevamo niente di diverso e questo non ha influito sul nostro divertimento. Il viaggio ha consolidato il mio amore per le colline scozzesi, acceso il mio desiderio di completare i Munro e, infine, coltivato la mia passione per tutta la vita per lo zaino in spalla e il campeggio selvaggio in luoghi remoti.

 

Nencini Sport - Il negozio online di Abbigliamento e Attrezzatura Sportiva di cui hai bisogno

 

 

Le classiche sfide da fare in un giorno del Regno Unito

Vuoi affrontare qualcosa di un po ‘più collaudato? Ecco le classiche sfide del Regno Unito.

Le Tre Cime (Nazionale)

Scalare le vette più alte della Scozia, Inghilterra e Galles – Ben Nevis, Scafell Pike e Snowdon – in meno di 24 ore, inclusa la guida. È una sfida incredibilmente popolare, ma alcuni dicono che è noiosa con troppa guida ed escursioni al buio – e può essere un grande contributo ai problemi ambientali locali. Per informazioni su come completare la sfida in modo responsabile e per registrare la tua sfida, visita threepeakspartnership.co.uk.

Le Tre Cime (Yorkshire)

Questa sfida consiste nel raccogliere Pen-y-ghent, Whernside e Ingleborough, le tre montagne più alte dello Yorkshire, in meno di 12 ore. Il percorso è di circa 39 km (25 miglia) con poco più di 1.500 m di dislivello.

Welsh 3000ers

Una camminata di un giorno estremamente faticosa (anche se alcuni iniziano con un bivi su Snowdon) che inseguono le 15 montagne del Galles del Nord oltre i 3.000 piedi di altezza. Visitando lo Snowdon Massif, Glyderau e Carneddau, il percorso è di circa 50 km (31 miglia) in totale con quasi 4.000 m di dislivello.

Nencini Sport – Il negozio online di Abbigliamento e Attrezzatura Sportiva di cui hai bisogno

Nencini Sport - Il negozio online di Abbigliamento e Attrezzatura Sportiva di cui hai bisognoLo shop online di Nencini Sport propone agli amanti dello sport in cerca di attrezzatura, articoli sportivi, abbigliamento e calzature sia per lo sport che per il fashion & lifestyle. Offrendoti un universo di prodotti senza eguali: qualunque sia la tua disciplina, il loro catalogo ti troverà offerte uniche, con spedizione gratuita per acquisti superiori a 50€ su nencinisport.it/it. Se e solo se vuoi vederla a portata di mano, puoi visitare i negozi di Calenzano, Livorno, Montecatini, Terranuova Bracciolini. Visita anche i nostri outlet di Calenzano e Pistoia, dove troverai tante offerte e sconti fino al 50%.

 

Leave a Response

x